Scrittoio da Studio Vittoriano inglese

Periodo: Vittoriano. Seconda metà dell'800.
Provenienza: Inghilterra. 

Misure: cm 160 x 135. Altezza cm 80.

Maestoso scrittoio inglese in legno di mogano con piano in cuoio. Il cuoio è originale, di colore verde con bordo impresso e dorato. Lo scrittoio ha due postazioni di lavoro e potrebbe essere collocato anche in un ambiente di rappresentanza. Da un lato vi è un cassetto grande centrale (cm 70, h 9) ed otto cassetti ai fianchi (cm 37); dal lato opposto, invece, sono presenti tre cassetti sotto al piano e due porte ai fianchi. Il mobile è molto capiente, ogni cassetto ha 60 cm di profondità.

Le serrature sono originali d'epoca e marchiate. Lo scrittoio poggia su gambe a cipolla. 

Scrivania inglese intarsiata

Periodo:  Vittoriano
Provenienza: Inghilterra

Misure: Larghezza 120 cm, profondità 59 cm, altezza 80 cm.

Scrivania inglese in mogano chiaro con due cassetti grandi ai lati e uno nella parte centrale. E' intarsiata sui fianchi e sulla parte frontale con ghirlande di piccoli fiori sorrette da fiocchi. 
La scrivania è rifinita anche nella parte posteriore perciò può trovare collocazione anche in centro stanza. Molto carino il particolare arrotondato, anch'esso intarsiato, che circonda la seduta e da armonia all'insieme.
Il mobile è stato restaurato nel nostro laboratorio di restauro con verniciatura finale a gommalacca. Lo stato di conservazione della scrivania appare comunque molto buono. 

Scrittoio inglese

Periodo: prima metà dell'800. 
Provenienza: Inghilterra.

Misure: Larghezza 105 cm, profondità 55, altezza 73 cm. 

Questo piccolo scrittoio con due cassetti di manifattura e provenienza inglese è un pezzo che, visto in ogni dettaglio, è una chicca di assoluta maestria. Il legno, come si può vedere dai dettagli, è tutto inserito in verticale, lavoro complesso da realizzare per il quale è necessaria molta bravura. Il cuoio di un colore tra il rossiccio e il marrone è l'originale del periodo, presenta qualche segno del tempo, come la traccia di oggetti che sono stati appoggiati sopra, ma nel complesso è in buono stato di conservazione. Le quattro gambe leggermente coniche, anch'esse con la stessa lavorazione in verticale, appoggiano su finali in ottone. 

Tavolino-scrittoio

Periodo: fine '800, epoca vittoriana.
Provenienza: Inghilterra.

Misure: Larghezza 92 cm, profondità 53 cm, altezza 76,5 cm.

Grazioso piccolo scrittoio ovale in legno di mogano con piano in cuoio. Lo scrittoio ha un cassetto sotto al piano e poggia su gambe leggermente coniche che terminano con piccole rotelle di ottone. Il piano è rivestito con del cuoio sempre di forma ovale, ha qualche leggera scoloritura dovuta al tempo ma in buon stato di conservazione, è di colore blu scuro con il bordino dorato.

Tavolino-scrittoio olandese

Periodo: Prima metà dell'800.
Provenienza: Inghilterra.                                          Manifattura: Olandese.

Misure del piano: Larghezza 93 cm, profondità 57 cm, altezza 70 cm. Misure della sporgenza massima delle gambe: larghezza 95 cm, profondità 59 cm. 

Grazioso scrittoio realizzato da un capace ebanista nella prima metà del XIX° secolo. La tipicità dei mobili olandesi è la lavorazione ad intarsio che ricopre quasi interamente il mobile, in questo caso con soggetto di ghirlande di fiori e foglie che iniziano sul piano per proseguire sui fianchi e sulle gambe.

 Il mobile è stato da noi restaurato, la verniciatura finale è stata data a stoppino con gommalacca.

Tavolo scrittoio Vittoriano inglese

Periodo: Metà dell'800, epoca vittoriana. 
Provenienza: Inghilterra.

Misure: cm 145 x 106. Altezza cm 75. I cassetti hanno un'altezza di cm 7,5.

Tavolo scrittoio in mogano con piano in cuoio. Il cuoio è di colore bordeaux con lavorazione sul profilo dorata. Ha quattro cassetti, due per ogni lato più lungo, permettendo così due ampie postazioni di lavoro. Ogni cassetto ha il pomolo in legno di mogano e ha la possibilità di essere chiuso a chiave. 

Il tavolo scrittoio ha quattro gambe tornite di forma lineare che permettono al tavolo di avere un impatto elegante senza appesantire l'ambiente, molto interessante anche pensarlo come tavolo da pranzo.