Porcellana Capodimonte 

Periodo: Anni '60 del '900

Composizione in porcellana con putti firmata dall'artista Giuseppe Cappè, artista molto ricercato e quotato. Giuseppe Cappè ha lavorato per Capodimonte pur essendo lombardo.

prezzo 750 Euro


Coppia di figure decorate a mano

Manifattura: Voigt, Alfred, Sitzendorf, Thuringia, Germania. Periodo: 1890

Dimensioni: Altezza 39 cm. Larghezza 16 cm.

Porcellana Dama con portantina

Manifattura: Royal Dux, Bohemia, Cecoslovacchia. Periodo: 1890

Dimensioni: Altezza 40. Larghezza 37 x 23 cm.

La composizione è dipinta a mano e rifinita con oro zecchino. 

Damina sdraiata su divanetto 

Manifattura: Aelteste Volkstedter Porzellan, GmbH, Rudollstadt, Germania. Fondata da Macheleit Georg Heinrich. Periodo: 1920

Dimensioni: Altezza 14 cm. Larghezza 18 x 10,5 cm.

Caspot in porcellana

Manifatura: Dresda, Germania.

Periodo: 1870.

Dimensioni: Diametro 31 cm, Altezza 20 cm.  

Raffinato caspot in porcellana di Dresda, una delle manifatture più importanti in Europa nel XVIII° e XIX° secolo. Il caspot di forma tonda è stato completamente decorato a mano con motivo a righe e graziosi mazzetti di fiori, ghirlande e boccioli sull'intera superficie del caspot. Ad arricchire, armonizzare e impreziosire l'oggetto una decorazione in oro di tipo francese sempre realizzata a pennello. Particolari sono le tre teste di ariete che fungono da impugnatura al caspot. L'ariete, come il leone, è sempre stato un animale molto usato nelle decorazioni di diversi oggetti anche in argento come alzate o brocche.

Vaso in porcellana vecchia Parigi

Manifattura: Parigi. Periodo: prima metà dell' '800.

Dimensioni: Altezza 40. Larghezza 20 cm.

Vaso in porcellana francese completamente decorato a mano con scenette di carattere paesaggistico o romantico. Un gruppetto di fiori arricchisce anche la parte dietro del vaso. Fa da sfondo il cosiddetto blu turchese di Sevres e decori in oro.

Set Sèvres Maria Antonietta e Luigi XVI°

La "Manufacture nationale de Sèvres" è una delle più celebri manifatture di porcellane in Europa, con sede a Sèvres, in Francia.

Periodo: 1756. Decorato nella prima metà dell '800 con i ritratti della regina Maria Antonietta e del Re Luigi XVI di Francia e dei loro figli: il giovane Luigi XVII e sua sorella Madame Royale.  

Dimensioni: Vassoio 29 x 29 cm.

La lettera dataria "D" identifica con precisione l'anno 1756 di produzione delle porcellane. La regina di Francia Maria Antonietta nasce nel 1755, ed il Set da collezione, viene decorato successivamente, con le immagini della famiglia reale. La lettera "F" sotto al marchio, simbolo di Sevrès corrisponde all'artista che ha decorato il servizio. Set da una persona decorato a mano con oro zecchino.

Anfore con coperchio 

Manifattura: Dresda con disegno Vecchia Vienna. Dresda insieme a Meissen sono le prime manifatture di porcellana in Europa, attive fin dal 1708. Il marchio è stato introdotto nel 1720.

Dimensioni: Altezza 42 cm. Larghezza 15 x 12 cm.

Periodo: 1880. 

I disegni raffigurati sono firmati dall'artista Carl Larsen, trasferiti sulle anfore con la tecnica della decalcomania. I colori di fondo delle anfore sono quelli tipici della vecchia porcellana di Vienna, il verde e il rosso cardinale. La doratura è in oro zecchino, in alcune parti, solitamente le più sottoposte al tocco delle mani,  si intravede il bolo sotto.

Piatto in porcellana di Vienna 

Periodo: 1880. Dimensioni: 38 cm x 28 cm. 

Piatto dell'antica manifattura di Vienna. La scena che decora il piatto è realizzata con la tecnica della decalcomania e ritocco a pennello. Lo sfondo è decorato in verde e rosso, i due colori che immediatamente richiamano a una delle porcellane più conosciute del XIX° secolo.

Vaso di porcellana Meissen

Manifattura MeissenPeriodo: XIX° secolo.

Dimensioni: Altezza 58 cm. Diametro 30 cm.

Marchio: Augustus Rex, marchio della prima corrente di Meissen. Vaso dipinto a mano, con due scene amorose sul vaso e due scene sul coperchio. Il vaso è decorato in oro zecchino. Sui lati motivi floreali su fondo blu. La struttura del vaso è quella tipica della manifattura Meissen.

Scatola portagioie Sèvres

Manifattura: Sèvres. Periodo: 1753.

Dimensioni: Larghezza 10,5 x 9,5 cm. Altezza 4,5 cm. 

La scena di corteggiamento è dipinta a mano e firmata in basso dall'artista Lanquè. Scatola portagioie con fondo blu cobalto, sul quale risalta l'oro zecchino steso a pennello con spessore. Il Marchio è composto da due "L" incrociate fra loro e dalla lettera dataria "A" al centro che identifica l'anno 1753 con certezza.

Scatola portagioie con Amore

Manifattura: Volkstedter Rodolstadt Porzellan. Fondata da E. Bohne e figli. Germania. Periodo: 1890.

Dimensioni: Larghezza 10,5 x 9,5 cm. Altezza 4,5 cm.

Scatola portagioie con scena di "Dama e Cupido" tratta dall'opera dell'artista Frankel.  L'arco e le frecce sono adagiate sull'erba in primo piano, mentre Amore dorme adagiato sulle gambe della gentil donzella.

Piatto in porcellana francese di Limoges

Dimensioni: Diametro 31 cm. Altezza 4 cm.

Periodo: 1920

Piatto decorativo in porcellana dell'antica manifattura francese di Limoges. La scenetta, che fa da protagonista al centro del piatto, raffigura due donne immerse nel verde di un giardino con foulard che svolazzano al vento ed è realizzata con la tecnica della decalcomania con ritocco a pennello. Il piatto risulta firmato in basso G. André, l'artista che ha decorato il piatto. La scenetta è rifinita poi con oro sia da contorno alla scenetta, sia da profilo del piatto. Color verde acqua lo sfondo.



Figura in porcellana Biscuit 

Manifatura: Heubach, Ernst and Marseille, Armand, Koppelsdorf (Turingia), Germania.  

Periodo: 1910.  

Dimensioni:  26,5 x 15 x h. 42,5 cm.

Questa graziosa figura in porcellana biscuit appartiene alla famosa manifattura tedesca di Heubach, specializzata fin dal XIX° secolo nella realizzazione di bambole e teste di bambole per la propria produzione e per altri produttori di bambole. La graziosa bimba è raffigurata in un momento di danza con un vestitino a merletti e volant, decorato a mano nella tonalità dell'azzurro e realizzato in modo particolare con piccoli granelli applicati.



Contadinella con cestino di fiori

Manifatura: Eckert & Co., Richard, Volkstedt, Thurigia, Germany. Periodo: 1895 

Dimensioni: Altezza 25 cm. Diametro della base 10 cm.

La donzella di campagna gioca a cogliere fiori con i cestini in vimini. La figura è ricca di particolari, come il fazzoletto sulla testa, sotto il cestino. Dipinta a mano, poggia su un elegante piedistallo.   

Acquasantiera

Manifattura: Royal Dux, Bohemia, Cecoslovacchia. Periodo: 1890.

Dimensioni: Larghezza 29 x 25 cm. Altezza 25 cm.

Inusuale acquasantiera a forma di conchiglia, sulla quale è poggiata una donna con anfora.


Brocca con Catino

Manifatura: Whittingham, Ford & Sons, Burslem , Staffordshire, England.

Dimensioni: Catino: 42,5 x 12,5 cm. Brocca: 25 x 15 x h. 33,5 cm.

Periodo: 1920.

Grazioso set in porcellana di manifattura inglese composto da brocca con catino, decorato a mano con tonalità tenui su un disegno stampato alla base. 

La forma sfaccettata del catino e slanciata della brocca è quella tipica del primo Novecento, una rivoluzione nelle forme e nello stile rispetto a ciò che è stato il periodo precedente. Ottimo lo stato di conservazione del set.

Terracotta con gruppo di giovani al muretto.

Periodo: Inizio '900

Dimensione: Larghezza 51 x 22 cm. Altezza 40 cm.

Scultura di eccezionale forza espressiva, coinvolgente per l'intreccio di sguardi complici che i ragazzi si lanciano, con una corrispondenza di richiamo al barocco.  Dipinta con toni del bronzo, a simulare un'effetto metallizzato.